...THIS IS HEAVEN available for pre-order on Amazon, here...

Aug 28, 2016

Italian for beginners --- an Italian review of the Green Eyes

Cool folks, cool, we have an Italian review of the GREEN EYES in:




The downside of international fame is of course that---(terrible sentence)---that you don't understand what people are saying until you invoke Google translate---and even then. But the Italian sounds so much better.

Questa è la trama del romanzo di Michael Ampersant, ma se pensate che sia sufficiente per capire il valore, e la complessità del testo vi sbagliate. C’è molto altro in Green Eyes: c’è il sesso – esplicito e sconcio, ma no per questo volgare-, ci sono i riferimenti culturali, le citazioni, c’è ingiustizia che ancora oggi chi è gay subisce e c’è una scrittura, che nel suo stile sintetico che a me piace tanto, è in grado di suscitare nel lettore un miscuglio di emozioni e sensazioni pazzesche. 
Sono tanti, o forse è meglio dire diversi, i personaggi che John incontro lungo la sua ricerca di una vita diversa da quella attuale, ma Maurice, un turista inglese, è quello che più di tutto acquista importanza ai fini della storia. Infatti viene violentato da un poliziotto, in una scena vivida che sconcerta e fa incazzare.

Doesn't it?

Aug 23, 2016

We sat down with Queer Voices


Cool, folks, we have an interview with Queer Voices, a fairly large outlet by our modest standards. Have a look.

Okay, here's one question and one partial answer from the interview:


Q: Do you have a favorite author? Your writing is unique.


A: Mark Twain would be the most important author. I really aim to poke fun at the world the way he does (I must have read Tom Sawyer 20 times). My writing style reflects in some sense my difficulties with the English language; it’s not wholly intended, and it’s not Twain’s style, of course. I can construct long sentences since I’m German, but often do I stumble, and the process of getting back on my feet, that’s also reflected in my style.

Mark Twain